Primi passi per costruire diorami III - Le villette

Il mio primo tentativo con la costruzione di edifici in plastica. Il progetto originario prevedeva una sola villetta, una strada e un recinto con le mucche. Però ad una locale mostra di modellismo che si teneva in quei giorni, ho finito con il comprare altre due villette a prezzi scontati e dell’altro materiale.

La cosa che salta all’occhio nelle foto sono le macchie sui tetti. Si tratta di colla in eccesso. Il negoziante che mi ha venduto la prima casetta, mi ha anche venduto la colla, la Faller per super esperti…quando io ero tutto fuorché un’esperta, e non avevo idea di come la colla avrebbe reagito. Un giorno o l’altro dipingerò i tetti e farò sparire quelle macchie.

 

1) Il primo passo è stato tracciare i confini dei vari giardini con l’aiuto di matita e riga, basandomi su quanta recinzione di ciascun tipo avessi a disposizione e le dimensioni delle basi delle case.

 

2) Poi ho incollato le recinzioni(Auhagen), col Vinavil. Dove possibile vi ho incollato dietro anche le siepi Bush 7154, con lo scopo di tenere dritte le recinzioni mentre la colla faceva presa. Poi, avendo finito la siepe a disposizione, ho usato piccoli oggetti per sorreggere le recinzioni in posizione verticale fino all’indurimento della colla.

 

3) Ho quindi montato le case ( Faller 130200 , Faller 130205 , Auhagen 12232 ) e l’ho trovato facile e divertente, a parte per i tetti e gli abbaini, che mi hanno portato ad usare molta colla per fissarli, con il risultato di cui sopra.

 

4) Ho poi incollato gli edifici nella posizione stabilita e mi sono dedicata ad applicare la vegetazione, con la tecnica descritta in precedenza. L’orto nel giardino in basso a sinistra è stato creato usando lo stesso granulato marrone usato per la strada del fiume, con l’applicazione degli ortaggi Bush. L’assemblaggio di questi è stato un’impresa, viste le dimensioni ridottissime e la mia inesperienza nel maneggiate oggetti così piccoli come, per esempio, i fiori delle zucchine, ma ce l’ho fatta con un po’ di pazienza.

 

5) Per finire le stradine, create stendendovi sopra la pasta per asfalto della Tamiya. La confezione diceva di usare una spatola, io ho usato una vecchia lima da unghie in carta, ottenendo un ottimo risultato.

 

6) Poi ho applicato i vari personaggi e le mucche.


Materiale utilizzato

Asse di compensato 41,5 X 30 cm, 0,6 cm di spessore

Faller 130200 - Casa con mansarda

Faller 130205 - Villino unifamiliare

Auhagen 12232 - Casa Ingrid

Assortimento di recinzioni Auhagen

Noch 15723 -
Mucche bianche e marroni

Preiser 10463 – GIARDINIERI

Noch 15592 - Genitori e bambini

Busch 1214 - CAMPO DI POMODORI e CETRIOLI

ASSORTIMENTO ORTAGGI Bush simile a Busch 1213

Busch 7154 - SIEPE

Gli alberi sono tutti Bush, di vario tipo, ma tutti alti circa 8 cm.

Pasta per asfalto grigio chiaro Tamiya

Erba verde

Erba secca /fieno

Fiocchi verde-giallo

Ghiaia grigia da modellismo

Granulato marrone da modellismo